I miei Preferiti

La mia guida di Tokyo

Hai trovato qualcosa di interessante? Fai clic sul cuore nell'articolo per aggiungere una pagina di questo sito ai Preferiti.

Inizio del testo principale.

Updated: February 28, 2019

Sui bus sull'acqua per scoprire una Tokyo diversa

Vedere Tokyo dall'acqua è sentire la brezza e gli spruzzi sul fiume Sumida e nella baia tra le esclamazioni degli altri passeggeri nel vedere i luoghi più famosi. Guardando la città che scorre davanti agli occhi tra Asakusa e Odaiba o lungo i canali si scoprono aspetti di Tokyo inattesi, mentre in lontananza la folla cammina immersa nei propri pensieri.

Suggerimenti

  • Il panorama di Odaiba e i suoi negozi e ristoranti.
  • La grande baia di Tokyo vista dall'acqua.
  • Asakusa o i giardini Hamarikyu raggiunti dal molo.

Le cose da vedere tra Odaiba e Asakusa

I canali che collegano il fiume Sumida alla baia di Tokyo toccano diversi luoghi di interesse turistico. Fermando a Odaiba, Asakusa, i giardini Hamarikyu, il parco Kasai Rinkai e altri moli, i bus sull'acqua sono perfetti per visitare queste zone e rendono ancora più spettacolari i luoghi che toccano, a cominciare dal Rainbow Bridge e dal Tokyo Gate Bridge.

Il Rainbow Bridge visto dall'acqua.

La ruota panoramica di Palette Town, a Odaiba.

Viaggiando sull'acqua, vedere il Rainbow Bridge, il simbolo della baia di Tokyo, dal basso è un'emozione speciale. Dal Rainbow Bridge si arriva a Odaiba, dove godersi lo shopping, i ristoranti e i centri commerciali Venus Fort e Palette Town. Dall'Odaiba Marine Park, invece, si ha una splendida vista sul tramonto e panorami notturni mozzafiato.

Nel porto, gru gigantesche in attesa delle navi.

 

Gli aerei che partono e arrivano all'aeroporto di Haneda.

Il Tokyo Gate Bridge segna l'ingresso di navi da carico e traghetti cruiser nella baia.

L'imponente Rainbow Bridge e gli aerei in partenza e in arrivo a Tokyo sono due delle tante cose da vedere mentre si viaggia nella baia su un bus sull'acqua, così come il Tokyo Gate Bridge, che con i suoi 2.618 metri di lunghezza è chiamato "il ponte dei dinosauri" per la forma particolare nella parte centrale. E per il divertimento di tutta la famiglia, il parco Kasai Rinkai con la grande ruota panoramica e l'acquario.

I giardini Hamarikyu.

Lungo il fiume Sumida, i giardini Hamarikyu sono un parco pubblico che risale al periodo Edo e dove si può osservare il paesaggio che cambia insieme alla marea. Asakusa è un altro luogo tra i più famosi di Tokyo e i bus sull'acqua fermano a poca distanza dal Kaminarimon del tempio Sensoji, raggiungibile a piedi. In queste zone, il Giappone del passato incontra quello moderno e contemporaneo tra grattacieli che si affacciano su vie storiche e i canali di Tennozu Isle. Il mix di nuovo e antico è parte del fascino che rende queste zone tanto famose.
Gite sui fiumi

Asakusa

 

Sull'acqua, Tokyo a 360 gradi

Immaginando di essere su un traghetto, il panorama di Tokyo sull'acqua è a portata di mano con Google Street View.
I canali di Tokyo su Google Street View

Mangiando e bevendo sull'acqua

I traghetti cruiser partono al tramonto per una cena con scintillante vista sulla città dalle acque del fiume Sumida fino alla baia. Le proposte variano in base agli operatori e sono molte, ma per le cene conviene prenotare. In estate, le imbarcazioni 'yakatabune' che si rifanno a quelle del passato sono molto popolari tra chi vive a Tokyo.
Sull'acqua in 'yakatabune'

Il Rainbow Bridge e la baia illuminati.

 

I canali storici

Prima di diventare la città moderna che è oggi, Tokyo si chiamava Edo e aveva un castello protetto da fossati e numerosi canali utili per il trasporto di persone e merci. Oggi, questi canali si snodano nella zona centrale di Tokyo e passano accanto al Palazzo imperiale. Generalmente, le gite sull'acqua partono dal molo di Nihonbashi per viaggiare lungo i fiumi Nihonbashi e Kanda.

Il fiume Kanda, canale storico ancora navigabile.

Prima di scegliere la gita a cui partecipare è bene informarsi: alcuni operatori propongono gite un po' più esclusive, con Champagne, mentre altri hanno imbarcazioni a noleggio e pacchetti standard.

 

I ciliegi più belli

Tra i luoghi più belli per la fioritura dei ciliegi, le zone lungo i fiumi Meguro e Sumida e l'area intorno al tratto navigabile del fossato Chidorigafuchi.
Le stagioni viste dall'acqua

In barca a remi sul fossato di Chidorigafuchi.