I miei Preferiti

La mia guida di Tokyo

Hai trovato qualcosa di interessante? Fai clic sul cuore nell'articolo per aggiungere una pagina di questo sito ai Preferiti.

Inizio del testo principale.

Updated: April 2, 2018

Tradizione e modernità: Tokyo tra due epoche

Poco distante da Ginza e dalla stazione Tokyo, Nihombashi è il quartiere in cui il fascino della tradizione traspare dall'architettura ultramoderna. Crocevia commerciale durante il periodo Edo (1603-1867), Nihombashi fu il punto da cui si diramavano le cinque arterie stradali più importanti del Giappone e ancora oggi segna il chilometro zero. Dal punto di vista urbanistico, nel rispetto delle origini storiche della zona sono sorti grattacieli modernissimi accanto a templi, ponti e grandi magazzini dalla tradizione secolare. A Nihombashi, accanto a negozi che vendono splendidi kimono e tra piccole rivendite di alghe, salsa di soia, lamine d'oro o coltelli d'acciaio si trovano anche ristoranti rinomati i cui ambienti moderni trasmettono lo spirito di Edo. Dietro l'aspetto scintillante, le tradizioni di Tokyo tutte da scoprire.

Come andarci

Nihombashi è una zona centrale comodamente raggiungibile a piedi dalla stazione Tokyo oppure in autobus o in treno. Le stazioni più vicine sono, oltre a Nihombashi (linee Tokyo Metro Tozai, Toei Asakusa), Mitsukoshimae (linea Tokyo Metro Ginza), Suitengumae (linea Hanzomon), Kayabacho (linea Tozai) e Ningyocho (linee Hibiya, Toei Asakusa).

Dall'aeroporto di Haneda: in pullman (25 minuti) fino al Tokyo City Air Terminal (T-CAT) o in treno (35 minuti).
Dall'aeroporto di Narita: in pullman (90 minuti) fino al Tokyo City Air Terminal (T-CAT) o in treno (80 minuti).
Dalla stazione Shinjuku: linea Tokyo Metro Marunouchi fino ad Akasaka-mitsuke e poi linea Ginza fino a Nihombashi (tempo di percorrenza: 31 minuti).
Dalla stazione Tokyo: linea JR Yamanote fino a Kanda e poi linea Ginza fino a Nihombashi (tempo di percorrenza: 13 minuti).

Shopping con stile

Mitsukoshi e Takashimaya, i più antichi grandi magazzini giapponesi i cui edifici risalgono agli anni Trenta, si stagliano imponenti lungo la via principale sui due lati del ponte Nihombashi e offrono prodotti di alta fascia proposti con un impareggiabile servizio clienti. Nell'architettura modernda di Coredo Muromachi, invece, negozi tradizionali specializzati, artigianato contemporaneo e ristoranti raffinati. Da non perdere sono anche le vie secondarie, con mille negozi dove trovare un po' di tutto, dai dolci tradizionali alle bacchette per il cibo personalizzate.

Un crocevia della cultura

Dal ponte Nihombashi partono i traghetti per una gita tra i canali di Tokyo. Per chi invece preferisce restare sulla terraferma ci sono i programmi culturali di Coredo Muromachi, per partecipare di persona a una cerimonia del tè, indossare il kimono o cimentarsi con l'artigianato tradizionale. A Nihombashi ci sono anche gallerie e musei di importanza mondiale nati grazie alle risorse del settore bancario e commerciale. Tra questi, il Mitsui Memorial Museum e i suoi tesori nazionali e il Tokyo Kite Museum dove ammirare tremila splendidi aquiloni di carta.

Altre Attrazioni

Attrazioni nelle Vicinanze