I miei Preferiti

La mia guida di Tokyo

Hai trovato qualcosa di interessante? Fai clic sul cuore nell'articolo per aggiungere una pagina di questo sito ai Preferiti.

Inizio del testo principale.

Updated: April 2, 2018

L'isola del divertimento: tecnologia, modernità e colori

Odaiba, la zona ultramoderna sulla baia di Tokyo, è il luogo più adatto per fare gite sull'acqua, shopping e per divertirsi al mare. Isola artificiale, fu costruita dallo shogunato di Edo (1603-1867) per difendere la città da invasioni dal mare. Oggi, sempre accarezzata dalla brezza marina, Odaiba è il centro del divertimento a cui dedicare un'intera giornata con tutta la famiglia.

Suggerimenti

  • Nuove scoperte al National Museum of Emerging Science and Innovation
  • Il Rainbow Bridge illuminato
  • Alle terme più famose di Tokyo indossando lo 'yukata'

Come andarci

A Odaiba si arriva con la linea Yurikamome o Rinkai oppure in traghetto, ad esempio dal molo Hinode.

Dall'aeroporto di Haneda: in pullman (35 minuti) o in treno (45 minuti)
Dall'aeroporto di Narita: in pullman (1 ora e 35 minuti) o in treno (1 ora e 55 minuti).
Dalla stazione Shinjuku: linea Toei Oedo fino a Shiodome e poi linea Yurikamome fino a Odaiba-Kaihinkoen (tempo di percorrenza: 45 minutes). In alternativa, linea Saikyo fino a Tokyo Teleport Station (22 minuti).
Dalla stazione Tokyo: linea JR Yamanote fino a Shimbashi e poi linea Yurikamome fino a Odaiba-Kaihinkoen Station  (tempo di percorrenza: 30 minutes).

Terme, shopping e divertimento sull'oceano

Con i suoi poli tecnologici, i centri commerciali e le tante proposte per il divertimento, Odaiba potrebbe far pensare a zone "al neon" come Shinjuku o Shibuya, ma la sua posizione sul mare la rende molto più rilassante, come se fosse una località per le vacanze. Per ritemprarsi con le terme c'è Oedo Onsen Monogatari, con un'ampia scelta di vasche e acque in un edificio in stile tipicamente giapponese. Per lo shopping, invece, ci sono AQUA CiTY, DiverCity, VenusFort e Decks. E per i parchi dei divertimenti al coperto, dove si va sul sicuro anche in caso di pioggia, ci sono Tokyo Joypolis e Legoland Discovery Center Tokyo. Il National Museum of Emerging Science and Innovation (Miraikan) è invece una grande finestra sul futuro.


© SOTSU・SUNRISE

Il ponte simbolo di Tokyo

Sulla baia, il Rainbow Bridge collega Odaiba e la città. La sera viene illuminato in vari colori e, con il panorama notturno di Tokyo sullo sfondo, sembra ritagliato da una scena di Blade Runner. Perfetto da ammirare seduti comodamente sul treno Yurikamome, dall'alto sorseggiando un cocktail in un bar elegante o dal basso cenando su un traghetto, il ponte può anche essere percorso a piedi con una passeggiata di poco più di mezz'ora.

In giro sull'acqua per i canali di Tokyo

Per un panorama diverso della città, l'ideale è guardarla dall'acqua. Futuristici "autobus sull'acqua" dalle pareti in vetro partono dal molo nell'Odaiba Marine Park e arrivano fino al molo Hinode o al quartiere storico e popolare di Asakusa.

L'acqua è anche un ottimo punto da cui osservare la creatività moderna che a Odaiba si esprime nell'architettura, in particolare nei palazzi Telecom Center, Fuji TV Building e nello spazio per eventi Tokyo Big Sight.

Attrazioni nelle Vicinanze