I miei Preferiti

La mia guida di Tokyo

Hai trovato qualcosa di interessante? Fai clic sul cuore nell'articolo per aggiungere una pagina di questo sito ai Preferiti.

Inizio del testo principale.

Updated: December 12, 2019

Vivace e alla mano

Comoda, conveniente e vivace, Akabane è una zona residenziale nella parte settentrionale di Tokyo, al confine con Saitama, e vi si respira un'aria rétro. Molto popolare tra chi lavora a Tokyo, Akabane si anima la sera, quando nei vicoli intorno alla stazione si accendono le lanterne rosse di bar e ristoranti pronti a servire gli avventori facendo loro spendere poco. Vicino ad Akabane c'è Oji, città famosa per il parco Asukayama e la sua fioritura dei ciliegi in primavera e delle ortensie in estate, e anche per la spettacolare Parata delle volpi la vigilia di capodanno. E per chi ama il verde, poco distante ci sono i giardini Kyu-Furukawa che, in stile classico sia giapponese che europeo, circondano un maestoso palazzo in stile occidentale.

Come andarci

La stazione più vicina è Akabane (linee JR Utsunomiya, Takasaki, Shonan Shinjuku, Saikyo, Keihin-Tohoku).

Dall'aeroporto di Haneda: in pullman (70 minuti) o in treno (55 minuti).
Dall'aeroporto di Narita: in treno (1 ora e 40 minuti).
Da Shinjuku: linea JR Saikyo (20 minuti)
Da Tokyo: linea JR Keihin-Tohoku (30 minuti).

Akabane? OK!

Nei vicoli di Akabane Ichibangai e OK Yokocho, all'uscita est della stazione, innumerevoli locali dalle caratteristiche lanterne rosse accolgono sin dal tardo pomeriggio i clienti ansiosi di dimenticare lo stress. Zona del mercato nero nel secondo dopoguerra, vi si respira ancora un'aria un po' sregolata, ma questo è un ottimo luogo per chiacchierare con la gente del posto, magari dopo qualche bicchiere. E quando si tratta di mangiare, qui si trovano un'infinità di specialità, dall'anguilla alla brace agli spiedini 'yakitori' di pollo.

Giardini, carta e volpi

Oji, vicino ad Akabane, è servita dalla Toden-Arakawa, una delle uniche due linee tranviarie ancora attive a Tokyo. Nella città, spicca su una collina il parco Asukayama noto sin dal periodo Edo (1603-1867) per i suoi ciliegi. Oji è famosa anche per la produzione di carta, iniziata nel 1873 e nel Museo della carta vicino al parco Asukayama si tengono anche dei laboratori pratici per creare personalmente i propri fogli.

Se si è a Tokyo la vigilia di capodanno, potrebbe essere una buona idea andare a Oji e, dopo essere stati truccati opportunamente all'arrivo, partecipare alla parata Kitsune-no-Gyoretsu insieme a residenti e turisti in costume e truccati da volpe. Attraversata la città, la processione si dirige al santuario Oji Inari, riportando così in vita la leggenda che narra come delle volpi si siano trasformate in esseri umani per poter fare visita al santuario.

Raggiungibili comodamente a piedi, i giardini Kyu-Furukawa circondano un'imponente palazzo in stile occidentale costruito in pietra grigia nel 1917 su progetto dell'architetto Josiah Conder. Il roseto in stile europeo fiorisce da maggio fino all'inizio dell'estate, mentre i giardini giapponesi, con piccole cascate e laghetti, sono bellissimi tutto l'anno.

Vie & gallerie di negozi per lo shopping

Parchi & Giardini

Templi & Santuari

Attrazioni nelle Vicinanze