I miei Preferiti

La mia guida di Tokyo

Hai trovato qualcosa di interessante? Fai clic sul cuore nell'articolo per aggiungere una pagina di questo sito ai Preferiti.

Inizio del testo principale.

Updated: August 6, 2019

L'isola paradiso per fare escursioni, nuotare e osservare gli uccelli

A circa 180 chilometri da Tokyo, di cui fa parte territorialmente, Miyakejima è un'isola tropicale ovviamente molto diversa dalla capitale, con sentieri per escursioni, acque limpide in cui nuotare e terme in cui rilassarsi.

Suggerimenti

  • Il paesaggio aspro creato dalle eruzioni vulcaniche
  • La vista sull'oceano dal faro di Izumisaki
  • Gli uccelli da osservare nell'Akokakko-kan

Come andarci

A Miyakejima si arriva in nave o in aereo.

Dal molo Takeshiba: in nave (6 ore e 30 minuti).
Dall'aeroporto di Chofu: 50 minuti..

Camminando su un terreno vulcanico

In seguito all'eruzione del 1983, quando il vulcano Oyama eruttò lava fino a 100 metri di altezza, parte dell'isola è ricoperta da uno strato di roccia vulcanica che oggi si può osservare da vicino camminando sulla passerella di legno costruita nel 2007 dagli abitanti. Il contrasto tra la roccia nera e il cielo azzurro crea un paesaggio che sembra di un altro pianeta.

Un piccolo faro, un laghetto d'acqua dolce e una collina

Il faro di Izumisaki, a pianta quadrata, si affaccia sull'oceano ed è un ottimo punto panoramico da cui, nelle giornate più limpide, si vede persino il monte Fuji. Da raggiungere con un'escursione e da fotografare sono il laghetto d'acqua dolce Taro circondato da una foresta vergine e la collina Sanshichi.

Osservando gli uccelli dell'isola

Miyakejima è famosa per i suoi uccelli selvatici, in particolare il tordo di Izu, o akokakko. Per osservare gli uccelli con il cannocchiale e conoscere meglio la natura e la vegetazione locali c'è il centro Akokakko-kan.

Link utili

Attrazioni nelle Vicinanze

 

HOME > Guida Aree Tokyo > Isole Izu & Ogasawara > Isola di Miyakejima