I miei Preferiti

La mia guida di Tokyo

Hai trovato qualcosa di interessante? Fai clic sul cuore nell'articolo per aggiungere una pagina di questo sito ai Preferiti.

Inizio del testo principale.

Updated: December 17, 2020

Di Roppongi si può dire che abbia due facce: una è quella dei musei d’arte di livello internazionale, dello shopping più lussuoso e dei ristoranti stellati Michelin che fanno di questa zona una delle più ricche ed esclusive; l’altra faccia è quella della vita notturna più scatenata di Tokyo, con discoteche, bar e ristoranti aperti fino a notte fonda.

Le due facce di Roppongi possono sembrare in contrasto, ma non si escludono a vicenda; al contrario, creano un eccitante mix cosmopolita di “high” e “low” tipico di questo quartiere.

Come si arriva

A Roppongi si arriva in metropolitana con la linea Tokyo Metro Hibiya o Toei Oedo. La linea Tokyo Metro Chiyoda ha una fermata a Nogizaka, a pochi passi dal centro di Roppongi.

Dall’aeroporto di Haneda: un po’ più di un’ora in pullman o 50 minuti in treno.
Dall’aeroporto di Narita: circa due ore e 20 minuti in pullman o un po’ più di un’ora in treno.
Dalla stazione Shinjuku: 9 minuti con la linea Toei Oedo.
Dalla stazione Tokyo: linea Tokyo Metro Marunouchi fino a Kasumigaseki; da lì, linea Tokyo Metro Hibiya fino a Roppongi. Lo spostamento in metropolitana dura circa 26 minuti.

Roppongi

Roppongi (六本木 in giapponese) si trova nella zona centrale di Tokyo, nel quartiere Minato, vicino ad altre aree tra le più movimentate della città. Anche Meguro, Ebisu, Ginza e la Tokyo Tower sono a poca distanza.

Il cuore di Roppongi è il famoso Roppongi Corssing, trafficato incrocio sotto l’autostrada, su cui la scritta “Roppongi” ripetuta due volte ha la forma di un tunnel, e sembra invitare chi arriva ad entrare in una dimensione dinamica ed eccitante.

Una giornata o due tra edifici interessanti

Roppongi è caratterizzata da due grandi edifici multifunzionali che svettano in due punti del quartiere: Roppongi Hills e Tokyo Midtown. In entrambi si trova il meglio in fatto di ristorazione, arte e cultura, boutique delle marche più famose e spazi interessanti per una pausa di relax.
Roppongi Hills e Tokyo Midtown distano circa 1 chilometro l’uno dall’altro (15-20 minuti a piedi).

Roppongi Hills

Roppongi Hills è un gigantesco complesso architettonico che si sviluppa intorno al grattacielo Mori Tower, con negozi e ristoranti ai piani inferiori. Ai piani superiori si trovano invece il Mori Art Museum e Tokyo City View, diviso in due zone: la sala panoramica interna e quella esterna Sky Deck, sul tetto. Per una vista da capogiro su tutta Tokyo, questo è il posto giusto e Tokyo City View è aperto anche in serata, per chi non vuole perdersi la città illuminata.

Il tetto di Roppongi Hills
Roppongi Hills, TOKYO CITY VIEW
Su gentile concessione di TOKYO CITY VIEW

TOKYO MIDTOWN

Il cuore di Tokyo Midtown è la Midtown Tower, con il Tokyo Ritz-Carlton ai piani superiori, mentre per lo shopping c’è la zona Galleria con la graziosa Garden Terrace (ma c’è anche l’arte, ne parliamo più avanti). In inverno non può mancare una piacevole passeggiata tra le suggestive luminarie di Roppongi Hills (lungo il viale Keyakizaka) e Tokyo Midtown (con lo Starlight Garden in occasione del Midtown Christmas).

Tokyo Midtown
Luminarie lungo Keyakizaka
Starlight Garden a Midtown Christmas

Ristoranti per tutti i gusti

Qualunque tipo di cucina si abbia in mente, Roppongi ha la risposta giusta partendo dalle proposte gourmet più esclusive fino ai pub ‘izakaya’ più alla mano o per qualcosa da sgranocchiare fuori.

Cucina d’eccellenza

A rappresentare la cucina d’eccellenza è, tra gli altri, Sukiyabashi Jiro, il ristorante di sushi reso famoso in tutto mondo dal documentario Jiro Dreams of Sushi e dove è praticamente impossibile prenotare. A Roppongi, però, ci sono molti altri ristoranti di ottima cucina giapponese a cominciare da sushi, kaiseki e shabu shabu. Ampia scelta anche con la cucina occidentale, ad esempio da Moon, il ristorante francese al 52esimo piano della Mori Tower, o da Jean-Georges Tokyo, ovviamente dello chef Jean-Georges Vongerichten, famoso in tutto il mondo.

Ristorante THE MOON
Jean-Georges Tokyo

Qualcosa di più casual

Per chi ha fame a tarda ora ci sono yakitori, ramen, hamburger o kebab.

Come si addice a una zona internazionale come Roppongi, nella maggior parte dei ristoranti di tutti i livelli si parla inglese, e a volte anche altre lingue. Ci sono anche ristoranti di catene internazionali, primo tra tutti l’Hard Rock Café.

Ingresso dell'Hard Rock Café
Interno dell'Hard Rock Café

L’arte migliore nel “triangolo artistico” e nella Roppongi Art Night

Il “triangolo artistico” di Roppongi è costituito dai tre magnifici musei della zona, tutti a distanza di camminata tra loro: Mori Art Museum, Suntory Museum of Art e National Art Center, Tokyo.

National Art Center, Tokyo

Il National Art Center, Tokyo è l’unico museo nazionale d’arte in Giappone a non avere una mostra permanente, allestendo in compenso diverse mostre temporanee, anche di associazioni di artisti. La sede è un’edificio progettato ad hoc da Kisho Kurokawa e vanta uno dei più grandi spazi espositivi a livello nazionale.

National Art Center, Tokyo
©The National Art Center, Tokyo
Interno del National Art Center, Tokyo

Suntory Museum of Art

Il Suntory Museum of Art (chiuso per restauro fino al 12 maggio 2020), è al terzo piano di Tokyo Midtown e ha una straordinaria collezione di arte e artigianato tradizionale giapponese, da ammirare nella cornice architettonica di Kengo Kuma.

Suntory Museum of Art
(c)Keizo Kioku

Mori Art Museum

Il Mori Art Museum è all’ultimo piano della Mori Tower di Roppongi Hills e tratta principalmente arte contemporanea giapponese ed asiatica. Non mancano però gli artisti di altri paesi, con mostre temporanee di altissimo livello tutto l’anno.

Interno del Mori Art Museum
Atrio centrale (foto su gentile concessione di Mori Art Museum, Tokyo)
Mori Art Museum
Vista notturna del Museum Cone (foto su gentile concessione di Mori Art Museum, Tokyo)

Roppongi Art Night

Roppongi Art Night è un evento artistico che si tiene a fine maggio, con festeggiamenti ininterrotti dal sabato mattina alla domenica pomeriggio. Per una notte di originalità all’insegna dell’arte e del divertimento, l’evento è da non perdere!

Roppongi Art Night
Dal programma Roppongi Art Night 2019

Lo shopping, dal lusso più esclusivo agli articoli più convenienti

A Roppongi, lo shopping spazia dal lusso più esclusivo di Roppongi Hills alle proposte più convenienti, a cominciare da Don Quijote. L’appuntamento con l’inconfondibile catena di negozi pieni zeppi di un’incredibile vartietà di prodotti e articoli dai prezzi incredibili è anche a Roppongi.

Don Quijote a Roppongi

L’incredibile vita notturna a Roppongi

Il lato trasgressivo di Roppongi inizia dopo il tramonto, quando comincia la vita notturna che è sinonimo di questa zona. Per una serata di divertimento, Roppongi è il posto giusto dove brindare con gli amici con birra artigianale o un bel bicchiere di vino, fare qualche giro di “shot” o ballare tutta la notte in uno, o più, dei tanti bar e discoteche.

Arte & Design

 

Vita notturna

 

Scopri Di Più

 

Attrazioni nelle Vicinanze