I miei Preferiti

La mia guida di Tokyo

Hai trovato qualcosa di interessante? Fai clic sul cuore nell'articolo per aggiungere una pagina di questo sito ai Preferiti.

Inizio del testo principale.

Updated: March 3, 2020

I ciliegi lungo i fiumi di Tokyo

In Giappone, la primavera è sinonimo di ciliegi in fiore, con molti eventi dedicati all’hanami per ammirarne tutta la bellezza magari mangiando, bevendo e cantando con gli amici sotto i rami fioriti; a Tokyo, queste occasioni sono particolarmente suggestive e caratteristiche grazie ai ciliegi lungo diversi fiumi. Per chi si trova in città nel periodo dell’hanami, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Suggerimenti

  • Qualsiasi luogo si scelga per vedere i ciliegi, è meglio andarci presto
  • Pensare un percorso alternativo in caso ci sia troppa gente
  • Portare una coperta, un asciugamano o un telone su cui sedersi
  • Divertirsi, ma senza disturbare gli altri
  • Non lasciare rifiuti sul posto

Ciliegi Somei-Yoshino sul fiume Meguro

I famosi ciliegi sul fiume Meguro, con più di ottocento alberi Somei-Yoshino lungo i 4 chilometri della passeggiata, fioriscono tra la fine di marzo e la prima settimana di aprile. In questo periodo, arrivare a piedi dalla stazione Daikan-yama o Naka-meguro è l’ideale per ammirare appieno i colori della primavera e della natura che rinasce. Ci sarà molta gente, ma anche molta energia positiva.

©Meguro City

Sul fiume Sumida, tra i ciliegi e la Tokyo Skytree

Lungo il fiume Sumida, relax nella bellezza della primavera: il parco Sumida, tra i ponti Azumabashi e Sakurabashi, è perfetto per godersi i ciliegi in fiore. Dal fiume si possono ammirare più di cinquecento alberi lungo le sponde, e in più, una fantastica vista della Tokyo Skytree. L’invito a fare una passeggiata sotto i ciliegi o ad ammirarne i fiori con una gita in barca sul fiume non si può rifiutare; dalle 18:00 alle 21:00, gli alberi illuminati sono ancora più belli.

©Taito City

Passeggiando tra i ciliegi: il fiume Kanda

Per ammirare i ciliegi lungo il fiume Kanda, il posto giusto è il parco Edogawa, ideale per una pausa in pieno relax sia di giorno che di sera; qui, i delicati fiori bianchi di più di duecento alberi che si susseguono lungo 500 metri creano un suggestivo velo che pare rivestire la città.

©Bunkyo City

I ciliegi lontano dal centro di Tokyo: il fiume Shakujii

Il fiume Shakujii, che confluisce nel fiume Sumida, si trova a Nerima, nella zona nord-orientale di Tokyo; raggiungibile da Ikebukuro, è perfetto per ammirare i ciliegi in fiore. Lungo il fiume particolarmente suggestivo grazie ai colori della primavera ci sono i ciliegi, ma anche tantissime bancarelle che vendono specialità tipiche come ‘yakitori’, ‘okonomiyaki’ e bevande.

©Itabashi City

Ciliegi in fiore sul pittoresco lungofiume: parco Zenpukujigawa

Passeggiando nel parco Zenpukujigawa si resta affascinati dalla bellezza dei ciliegi in fiore messa in risalto dal contrasto di colori tra il ciottolato chiaro, gli argini verdi e la corteccia scura degli alberi. Con più di quattrocento alberi, non c’è modo migliore per salutare la primavera.

©Tokyo Metropolitan Park Association

L’incanto serale dei ciliegi in fiore: il fiume Tama

La sera, la zona intorno alla diga di Hamura si colora dell’incanto dei ciliegi illuminati dalle lanterne rosse, con tante bancarelle di cibo e il cielo blu che si scorge tra i rami fioriti lungo il fiume Tama. Durante tutto il periodo della fioritura, le lanterne creano un’atmosfera magica che rende i ciliegi ancora più affascinanti.

©Fussa-shi

Scopri Di Più

 

Guide sul Lungomare