I miei Preferiti

La mia guida di Tokyo

Hai trovato qualcosa di interessante? Fai clic sul cuore nell'articolo per aggiungere una pagina di questo sito ai Preferiti.

Inizio del testo principale.

Updated: February 25, 2021

Al fine di prevenire la diffusione del coronavirus (COVID-19), molte strutture nell’area di Tokyo potrebbero variare i propri giorni e orari di attività. Inoltre molti eventi potrebbero essere annullati o posposti. Si prega di consultare i siti web ufficiali delle strutture o dell’eventi per gli ultimi aggiornamenti e informazioni.

Relax e ricarica nelle migliori ‘onsen’ a Tokyo

L’arcipelago giapponese è ad alta attività vulcanica e, se da un lato ciò comporta il rischio di eruzioni e terremoti, dall’altro porta il grande beneficio naturale che si trae dalle terme (‘onsen’). Queste, in Giappone, sono da sempre importantissime per il loro effetto rilassante e curativo e, ancora oggi, sono scelte come meta per trascorrere una giornata, un fine settimana o una vacanza all’insegna del benessere.
‘Onsen’ può indicare la sorgente termale o la struttura dove ci si può godere il bagno termale. In Giappone ci sono ‘onsen’ quasi ovunque, piccole o grandi, in ambienti lussuosi o molto semplici: si va dai resort alle città termali, agli hotel tradizionali ‘ryokan’ con terme annesse e alle stazioni termali che sono un vero e proprio parco a tema. Molte ‘onsen’ sono situate lontano dalle grandi città, ma dove trovarle se si è a Tokyo? In questa guida presentiamo delle ‘onsen’ da non perdere, soprattutto per gli appassionati. Trascorrere qualche ora tra un bagno e l’altro in acque termali è l’ideale per ritrovare le energie durante un viaggio, immergendosi al tempo stesso in un aspetto fondamentale della cultura giapponese.

Suggerimenti

  • Per una giornata tutta spa, Saya no Yudokoro o Hisamatsu Yu, nella zona nord della città.
  • Yumori no Sato, nella zona ovest di Tokyo, è un bellissimo paradiso naturale.
  • Shikinejima, una delle isole Izu, è perfetta per capire come la cultura ‘onsen’ sia parte integrante della vita in Giappone.
  • Qualsiasi ‘onsen’ si scelga, è fondamentale lavarsi prima di entrare nella vasca!

Saya no Yudokoro

Saya no Yudokoro è in una zona tranquilla nella parte nord di Tokyo, a circa 10 minuti a piedi dalla stazione Shimura-sakaue (linea Mita). Pur restando in città, si hanno tutti i benefici della natura, con diverse vasche sia all’aperto che al coperto, sauna a secco, con hot stone o con vapore curativo, tutto in una elegante cornice architettonica e nel verde. Le acque di questa ‘onsen’ sono caratterizzate da un colore marrone-verdastro, che è una rarità a Tokyo. L’ottimo ristorante è con vista su un meraviglioso giardino tradizionale. Per una fantastica giornata di relax, Saya no Yudokoro è davvero il posto giusto ma, poiché è molto amato dai residenti, si consiglia di venirci nei giorni feriali, quando c’è meno gente e ci si può godere meglio il tutto.

Saya no Yudokoro
3-41-1 Maeno-cho, Itabashi-ku, Tokyo

Thermae Yu

Thermae Yu, che con il nome rende omaggio alle terme romane, si trova nella scintillante Kabukicho, a Shinjuku, nel centro di Tokyo per eccellenza. Le acque termali vengono trasportate qui ogni giorno da Nakaizu, nella provincia di Shizuoka. Prima di tornare agli spogliatoi, non può mancare il Nordic Coral Mineral Toner Bath, primo al mondo nel suo genere, contenente 3000 bottiglie di tonico di minerali derivati dal corallo, inaugurato a ottobre 2020 e riservato alle signore per il miglior relax. Oltre alle vasche, sauna hot stone e tantissimi trattamenti rilassanti e di bellezza, che includono lo scrub su tutto il corpo.

Thermae Yu
1-1-2 Kabukicho, Shinjuku-ku, Tokyo

Hisamatsu Yu

Hisamatsu Yu è una ‘onsen’ situata nella zona centro-nord di Tokyo, con un’atmosfera molto elegante e moderna ma, nella tradizione delle vasche pubbliche, a prezzo conveniente. Le vasche interne sono state progettate con particolare attenzione all’illuminazione, con spazi ampi e ariosi, grandi finestre aperte e alte pareti. A completare il tutto, video mapping con proiezioni rilassanti per momenti di profondo benessere.


Hisamatsu Yu
4-32-15 Sakuradai, Nerima-ku, Tokyo

Jindai-ji Onsen—Yumori no Sato

A questa ‘onsen’, immersa nel verde della zona ovest di Tokyo, si arriva con una navetta gratuita dalla stazione Musashi-Sakai. Il motto di Yumori no Sato è “armonia e coesistenza con la natura” e qui l’acqua che sgorga dalla sorgente termale non viene diluita. Sia l’edificio che le vasche sono in materiali naturali, principalmente legno e pietra, ma anche bambù, carbone e anfibolo, con un risultato armonioso per un’esperienza di grande pace e tranquillità, perfetta per chi ama la natura.

Jindai-ji Onsen—Yumori no Sato
2-12-2 Jindaiji-Motomachi, Chofu-shi, Tokyo

Shikinejima

Shikinejima, una delle isole Izu che si estendono nel Pacifico verso sud e fanno parte del comprensorio della capitale, è a circa 160 chilometri da Tokyo. Ci si arriva in 3 ore con l’aliscafo dal molo Takeshita, vicino alle stazioni Hamamatsucho e Daimon. Con una circonferenza di appena 12 chilometri, l’isola si può esplorare comodamente a piedi ed è piena di sorgenti termali, alcune con vasche all’aperto gratuite (cosa rara in Giappone), tra cui quelle di Miyabiyu (agibile 24 ore su 24 e in cui ci si immerge indossando il costume da bagno) e Ashitsuke Onsen, nascosta tra le rocce della costa. Da non perdere sono anche le terme Shikinejima Ikoi no Ie, punto di ritrovo della comunità locale con ingresso a 200 yen e complete di docce e zona relax.

Shikinejima Onsen Ikoi-no-Ie
995-2 Shikinejima, Niijima-mura, Tokyo

Terme & vasche pubbliche

Vedi Tutto