I miei Preferiti

La mia guida di Tokyo

Hai trovato qualcosa di interessante? Fai clic sul cuore nell'articolo per aggiungere una pagina di questo sito ai Preferiti.

Inizio del testo principale.

added on : January 14, 2020

Al fine di prevenire la diffusione del coronavirus (COVID-19), molte strutture nell’area di Tokyo potrebbero variare i propri giorni e orari di attività. Inoltre molti eventi potrebbero essere annullati o posposti. Si prega di consultare i siti web ufficiali delle strutture o dell’eventi per gli ultimi aggiornamenti e informazioni.

Dopo tre anni di lavori, lo Stadio Nazionale è stato completato e ora sta per diventare sede delle Cerimonie di Apertura e Chiusura dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020.
Con posti a sedere per ben 60.000 spettatori, molte migliaia in più rispetto alla vecchia struttura, lo Stadio Nazionale è un gioiello al centro di un gruppo di importanti strutture sportive, tra cui stadi da baseball, rugby e atletica e il Museo Olimpico del Giappone.

Simbolo del Giappone

Il progetto dello Stadio Nazionale è stato portato avanti da una joint venture che ha riunito aziende giapponesi leader nei settori del design, dell'edilizia e dell'architettura. Tra le figure più note coinvolte c’era il team guidato dall'architetto Kengo Kuma. Insieme, sono riusciti a creare un autentico simbolo del Giappone, paese che ha una lunga tradizione di coesistenza con la natura.
Alcune caratteristiche sorprendenti dello stadio sono le grondaie realizzate utilizzando legname proveniente da ciascuna delle 47 prefetture del Giappone, con legno proveniente dal nord del Giappone all'estremità settentrionale e legno proveniente dal sud all'estremità meridionale. All'interno dello stadio, le file di sedili ricordano i giochi di luce di una radura nella foresta, con i tenui colori naturali che si schiariscono gradualmente in tonalità man mano che si sale sugli spalti.
In tutta la struttura, si è avuto cura di proteggere gli spettatori dagli agenti atmosferici consentendo loro di godersi la luce, l’ombra e un senso di naturale armonia. Lo stadio sfrutta la potenza della natura per fornire un flusso d'aria rinfrescante attraverso gli spalti.
Anche il tappeto erboso è stato oggetto di particolare attenzione, con 25 km di condotte sotterranee che trasportano acqua fresca d'estate e calda d'inverno. Una sezione traslucida del tetto accentua i benefici della luce naturale invernale sull'erba.
Lo Stadio Nazionale può ospitare almeno 60.000 spettatori ma, avendo un’altezza complessiva inferiore ai 50 metri, non costituisce una presenza ingombrante.

Accessibilità e comfort

Particolare cura è stata posta nel rendere il Nuovo Stadio Nazionale facile da usare per tutti, con un design universale che funge da principio guida del progetto. Persone con requisiti molto diversi sono state coinvolte nella progettazione di scale mobili, ascensori, segnaletica e posti a sedere. I comodi servizi igienici dello stadio meriterebbero da soli una medaglia d'oro!
A seguito di uno spettacolare evento di apertura il 21 dicembre a cui hanno partecipato musicisti di alto livello, l'evento sportivo inaugurativo dello stadio è stato la finale della Coppa Imperiale, il più prestigioso torneo di calcio del Giappone, tenutasi il 1° gennaio 2020, il primo giorno del primo storico anno dello Stadio Nazionale!

©JAPAN SPORT COUNCIL

National Stadium Japan

Indirizzo 10-1 Kasumigaokamachi, Shinjuku-ku, Tokyo
Accesso Stazione Kokuritsu-Kyogijo | 1 minuto a piedi
Linea Oedo
Altro Per le informazioni più aggiornate su orari, giorni di chiusura, prezzi ecc., visita il sito ufficiale.
URL National Stadium Japan (ENG)